Con i limoni calabresi…

Con i limoni calabresi…

Anche le vacanze finiscono ..forse per questo sono così belle ! e non ci rimane che il ricordo delle belle giornate vissute un po’ da nomadi nei nostri camper. A casa ci attendono le cose di sempre le faccende domestiche sono poi simili ma chissà perché in vacanza tutto diventa più piacevole come il cucinare. Non mi sono limitata a fare la marmellata di limoni in riva al mare a Diamante, ma me ne sono portata a casa tantissimi che mi sono stati regalati… mica potevo lasciarli lì!..sono bellissimi …sicuramente non trattati e molto polposi, quindi ottimi anche tagliati a fette e spolverati di zucchero. A questo punto non mi rimane che fare il limoncello, ne ho fatto anche con i limoni portati dal viaggio sulla costiera amalfitana ed è venuto buonissimo, ho comprato l’alcool a un prezzo ottimo € 15,00 per due litri, non resta che sbucciare limoni ma visto che per questo si usano solo le bucce e buttare venti limoni così è veramente un peccato, con questi farò della marmellata visto che quella fatta a Diamante è già finita…e guardate un po’ dov’è finita? In questa specie di souvenir gastronomico, che ho preparato per gli amici del gruppo Camper Camper e ancora Camper che sono venuti a trovarmi questo weekend a La Valletta a Viserba di Rimini.

 

RICETTA del limoncello

10 limoni verdi 1 litro alcool 1 kg i zucchero 4 chiodi i garofano 1 stecca di cannella
Togliere la buccia ai limoni (solo il bianco)
Mettere le bucce in un vaso ermetico con cannella e chiodi di garofano e circa ½
Litro di alcool (le bucce devono essere coperte)
Agitare il vaso tutte le mattine x 8 -15 gg
Poi mettere in un tegame litro 1,250 d alcoole 1 kg di zucchero farlo sciogliere
Poi far bollire x 5 minuti

Spegnere e lasciare raffreddare
Quando è freddo unire allo sciroppo (zucchero +acqua) il liquido delle bucce passate al colino e l’alcool rimasto mescolare bene filteare con una garza
Conservare in fresco

 
Comments