Courmayeur Mont Blanc

Courmayeur Mont Blanc

Volete parcheggiare il camper a Courmayeur? Non è impresa da poco, anche se ci sono due parcheggi accessibili ai camper e per di più gratuiti, diciamo che si capisce subito che il camperturismo non è esattamente il tipo di turismo prediletto in questa amena località montana…e non solo da quando ha preso il posto di Cortina nel cuore del bel mondo.
Il parcheggio che si trova presso la funivia per la Val Veny è sempre sold out, e lo scarico in inverno è inagibile (coperto da neve e ghiaccio).

Courmayeur: sosta camper Val Veny

Ecco come si trova lo scarico in inverno

L’altro parcheggio in località La Palud è comunque comodo ma non è tenuto molto bene, infatti noi lo abbiamo trovato coperto di neve e ghiaccio, quindi un po’ a rischio. Da qui il centro è poco distante e si raggiunge facilmente a piedi.


Visualizzazione ingrandita della mappa

Il paese è molto carino, si passeggia piacevolmente lungo Via Roma che ben trasmette la sensazione di benessere e ricchezza che contraddistingue questo posto. Per mangiare c’è solo l’imbarazzo della scelta, ma i prezzi non sono proprio economici. Pan per focaccia, in via dei Giardini (una traversa di via Roma) è un locale molto grazioso, dove fanno focacce e pizza al taglio, ma è ultra affollato, quindi preferiamo optare  per un luogo più tranquillo, il ristorante Mont Frety in via Regionale. L’ambiente è molto carino e accogliente e rimaniamo incantati dai quadri appesi al soffitto mentre ci mangiamo una bella pizza…

_MG_0461 low

Parcheggiati al Camping du Parc di Morgex

Quando inizia a nevicare cominciamo a temere di rimanere bloccati nel parcheggio, senza scarico né corrente, quindi ci rimettiamo in marcia verso Morgex dove ci sono due campeggi aperti. Ci fermiamo a quello che ci sembra più agevole da raggiungere…il camping Du Parc, la neve ormai scende copiosa e noi vorremmo evitare di dover montare le catene.


Visualizzazione ingrandita della mappa

La piccola salita che porta al campeggio è ricoperta di neve fresca, ma ce la facciamo a superarla. Tranquillamente parcheggiati e attaccati alla corrente ci sistemiamo al calduccio: come è bello stare in camper mentre fuori fiocca la neve, una sensazione impagabile.
Mentre ceniamo e ci guardiamo un film la neve continua a fioccare e la mattina dopo quando ci svegliamo è tutto immacolato.
La valle è completamente in ombra e fa freddo, facciamo un giro per il campeggio e andiamo a scoprire la botte e la tenda yuta, molto gettonate in estate. Pranzo in camper e ripartiamo, per fortuna tanta neve ma niente ghiaccio e riusciamo a fare la discesa del camping senza problemi.
Spesa per una notte: 37 euro
Ci sarebbe piaciuto fare una puntatina alle esclusive Terme di Pré Saint Didierma l’ingresso è vietato ai minori di 14 anni …

 

Courmayeur

Verso il Monte Bianco: da La Palud parte la Funivia Monte Bianco.  

Duemila metri di dislivello in 20 minuti per ritrovarsi nel cuore del Massiccio del Monte Bianco, sulla magnifica terrazza del rifugio Torino da cui si può godere di una vista a 360° su tutto l’arco alpino: dalla cima del Bianco, che con i suoi 4.810 metri di altezza domina l’orizzonte, al Dente del Gigante, lo sguardo si perde tra seracchi e torri granitiche dalle sfumature pastello. All’orizzonte i celebri “4000” d’Europa: il Cervino, il Monte Rosa, la Grivola, il Gran Paradiso.

Heliski, per volare e sciare dove vuoi

Ci vuole un gruppo di 4 amici,  poi basta chiamare una guida alpina e prenotare il volo. Il punto di decollo heliski di Courmayeur Mont Blanc è all’hangar di Entrèves, vicino alla partenza della funivia della Val Vény. Vivi il fuori pista allo stato puro!

Ciaspole

Dalla pianeggiante Val Ferret o dalla più selvaggia Val Vény, si può arrivare anche al ghiacciaio del Toula con le guide alpine. Anche il tour dei villaggi di Courmayeur con le ciaspole ai piedi è assolutamente caratteristico. Ci sono escursioni con le ciaspole organizzate anche in notturna, seguendo le tracce dei camosci o alla conquista dei rifugi in quota. Se vuoi provare a ciaspolare di notte chiama le guide alpine di Courmayeur Mont Blanc.

Shopping

Nella storica via Roma, si possono scovare le firme più prestigiose e i locali più alla moda, una piccola via Montenapoleone delle Alpi, con un originale mix tra tradizione e modernità: l’artigianato convive accanto alle griffe più importanti del made in Italy.

E se si vuole godere lo struscio senza pensieri conviene darsi al  “flâner”, come dicono i francesi,  ovvero girovagare spensieratamente senza una meta precisa.

 

 
Comments