AAA… Area sosta cercasi

AAA… Area sosta cercasi

Pullulano i siti web e le applicazioni per la ricerca di aree sosta camper … una sorta di evoluzione online del vecchio Portolano, che tutti i camperisti si portavano dietro come i preti la Bibbia. Ma tempus fugit e ormai il libretto e la cartina spiegazzata hanno lasciato il posto ai navigatori, e sopratutto agli smartphone, sempre connessi e alla ricerca dell’informazione istantanea.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Area sosta camper a Pomarance (PI)

La domanda è nata spontanea nel nostro gruppo Camperturista su Facebook:

“Quanti di voi utilizzano Google Maps e Streetview per cercare aree sosta e campeggi? Oppure vi affidate a siti o programmi appositi per aree di sosta camper? Quanti a quelle ancora di carta? Quanti viaggiano con smartphone o tablet? ”

Le risposte sono state le più disparate: c’è chi usa il portolano e il navigatore coniugando così vecchio e nuovo, chi si affida ai soliti siti web ma spesso rimane deluso da segnalazioni vecchie di anni, quasi tutti ultilizzano Google e spesso anche StreetView per visualizzare un’area sosta sulla mappa, ma solo dopo che hanno già individuato il punto sosta e solo per vedere come ci si arriva e com’è.

E questo perché su Google le aree sosta non sono segnalate in nessun modo.

Tra le persone che ci hanno risposto c’è addirittura chi si è scomodato a creare il suo sito su misura o la sua app. Intenzione lodevole per carità, ma recensire tutte le aree sosta e i parcheggi inserendo foto e descrizioni dettagliate sul genere “provato per voi” è un lavoro non solo certosino ma esageratamente dispendioso quando a farlo è una persona sola. E poi non ne possiamo più di questi database di Excel con o senza foto francobollo allegate… vogliamo sapere e sopratutto vedere dove andiamo!

Insomma un tappo di sughero che vorrebbe tappare una voragine. E la voragine è proprio la mancanza di un’informazione facile da ricevere e condivisibile da tutti.

Oltre i nostri confini comunque c’è anche chi ce la sta mettendo tutta per fare un bel lavoro ed ha creato siti web e app coordinate che stanno funzionando perché continuamente aggiornate dai vari follower che diventano anche segnalatori … ma si tratta sempre di gocce in un mare di disinformazione.

La domanda a questo punto sorge spontanea: perché nessuno ha mai pensato di integrare Google Maps con le aree sosta camper? Non sarebbe il luogo ideale dove vi aspettereste di trovare anche le aree sosta? Basterebbe un click poi per vedere come sono veramente con street view. Questo supporto in effetti è veramente utile per rendersi conto di come un posto sia davvero.

Troppo semplice e soprattutto troppo bello per essere vero…eppure fattibile. Qualcuno ci ha già pensato, ma per ora sono solo inserimenti sporadici. Purtroppo manca ancora una vera e propria mappatura.

La maggior parte delle aree sosta sono comunali, anzi spesso i comuni hanno ricevuto dei contributi dall’Unione Europea per costruirle a vantaggio del camperturismo. Basterebbe che gli enti le segnalassero con Google Maps Maker, oppure che qualche “intraprendente” di buona volontà abbandonasse i progetti fai-da-te e cominciasse a guardare oltre il confine del proprio orticello. Guardatevi il video…

 

 

 
Comments