Com’è bella l’Olanda in camper

Ivo e Tiziana ci hanno mandato il loro diario di bordo esitvo: un viaggio da sogno, dall’Italia al paese dei mulini a vento attraversando tutta l’Europa: alla scoperta delle città, ma anche delle piacevoli sorprese che solo la natura incontaminata può riservare.

Leggiamo la loro avventura, tra Svizzera, Francia, Belgio, Olanda, Germania e Austria, ricca di dettagli utili per chiunque vorrà ripetere questo viaggio.

ISOLA DI TEXEL (NL) E MOLTO ALTRO

 

Svizzera, Francia, Germania, Luxemburgo, Belgio, Zelanda, Olanda, Austria

Diario di bordo di Ivo e Tiziana Segalina di Vigonza (PD)

Dal 06/08/2010  al  20/08/2010

Camper: McLouis 261  ducato 2.8 JTD  (proprio) del 2000   “i love the world”

Km. Percorsi  4.320

Litri carburante 456  (media 9,5)

Spesa (tutto compreso) € 1000,00

Strade: tutte ottime

Autostrade: Svizzera, Austria,Francia…(evitate), Paesi Bassi e Germania gratis.!

Navigatore TOM TOM  eccellente!

Premetto comunque che per chi, come noi, effettua viaggi con breve tempo a disposizione e a largo raggio, l’organizzazione e la preparazione sono indispensabili.


[nggallery id=26]

[nggallery id=27]

 

06/08 Alle ore 13:30 si parte da Vigonza (PD) direzione Aosta via autostrada,e arrivo alle 18:30.  Sosta in A.A.  viale Caduti del Lavoro. € 0,80/ora dalle 20:00 alle 08:00 e, € 0,30/ora dalle 08:00 alle 20:00.   Giro di visita in centro (la conosciamo da tanti anni)…e…siamo capitati proprio alla grande manifestazione di S. Orso!!!

Tale manifestazione è anche nel periodo invernale. Km. 400

 

7/08 I nostri AMICI di Aosta ci trasmettono un TRISTE dolore, e dopo i saluti e condoglianze in mattinata partiamo direzione colle del Gran S. Bernardo (troppo bello siamo innamorati) lo conosciamo ormai da 15 anni! La strada all’epoca era molto stretta, adesso è una meraviglia, tempo stupendo!!

 

 

 

 

Colle gran S. Bernardo

Via via si passa in Svizzera, percorrendo il lago di Ginevra dalla parte superiore, Losanna, molto bella ma caotica! Arriviamo in Alsazia (F)con visita e pernottamento in A.A. a Maiche € 10,00 , strada percorrendo (poco prima) ci siamo accorti e visitata (in riva al fiume) una Chiesetta dentro una grotta! Km. 300

 

08/08 Partenza direzione Eguisheim, località delle cicogne, paese bellissimo da visitare, e poi Colmar, arrivo con un grosso acquazzone.. ed essendo  impossibile parcheggiare si decide di continuare e visitare Haute Koenigosburg, una città alla norma…

Arrivo a Strasbourg bellissima città.! Si parcheggia gratis con altri camper in centro, e si fa visita, la Cattedrale bella sia dentro che fuori!!

Poco dopo arriviamo a  Saverne, bello il posto con A.C. gratuito in riva al fiume! (tanti Camper) il castello alle spalle, il porticciolo di fronte.!

Km. 254

 

Porticciolo di Saverne Il castello

 

09/08 Lasciamo L’Alsazia e ci dirigiamo in Luxemburgo attraversandolo verso nord/est direzione Troisvierge, molto bello il paesaggio, la strada percorre tutta la foresta…

Lasciati Luxemburgo arriviamo a Banneux (B) Santuario della Madonna dei Poveri (Apparizione)  si fa amicizia con dei camperisti di Genova e Firenze. E si pernotta al Camping € 8,00

Km. 319

La fonte del Santuario La casetta dell’Apparizione

 

10/08 Alle ore 08:00 si riparte, dopo un’ altro saluto alla Madonna, giornata fresca ma bella! Si “visita” la città di Liegi in camper, molto industrializzata…

E alle 12:30 arriviamo a Bruges, si parcheggia con € 5,00 e visita a questa bellissima città.!! Un po’ di pioggia ci fa compagnia…

Si arriva (finalmente) al mare del nord dove troviamo da pernottare a Albertstrand

Confine Belgio Zelanda. Km. 306

 

11/08 Partenza con il sole, entriamo in Zelanda (NL) e…via via si percorrerà le isole…come primo passaggio il tunnel di Terneuzen lungo Km. 6,600  € 17,50  molto suggestivo (non eravamo mai passati sott’acqua) visita alla città di Middelburg molto carina, in centro c’erano le mega giostre, è il comune più vecchio d’Olanda.…

 

la giostra

 

Percorrendo la N 57 (broouwersdam) si attraversa le isole, i passaggi sono 3 molto belli!!! Specialmente con il bel tempo (siamo stati fortunati)!!!

 

Passaggio alle dighe

 

Arriviamo a Kinderdijk, zona dei mulini a vento! Patrimonio dell’Unesco!! Si parcheggia (a pagamento) ma NON si pernotta! L’area camper era piena e… con altri 15 camper abbiamo “rischiato” ci è andata bene. Premetto che in Olanda NON si pernotta fuori dalle aree…(e sono davvero poche)

Km. 265

Mulini di Kinderdijk

 

12/08 Notte tranquilla!! E si riparte direzione Amsterdam, a 15 Km. La strada si fa a 5 corsie di marcia + 1 corsia di emergenza a destra e una a sinistra… (mai viste) il campeggio previsto era al completo, così pure un’altro ma…il terzo,(camping Gaasper) dopo un’attesa di mezz’ora ci ha ospitato! Tenuto come un campo da golf con servizi a dir poco magnifici!! E con “solo” € 20,00  + € 7,00  a persona per il  biglietto metro, tram, bus, per 24 ore  A/R per il centro ( Km. 5 circa)

Città grandissima! Molto da visitare! arrivati alla stazione centrale, ci rechiamo all’ufficio informazioni! sicuri di noi  ci avviamo in “autoscarpa” in questa metropoli, cosa dire?Tanto e di più! Le parole non bastano è una città da vedere!

Tempo nuvoloso, la pioggia sempre in agguato! (infatti gli ultimi 100 m. dal camping non abbiamo fatto il tempo di metterci il K-WAY !! e l’ombrello è servito poco…

Km. 142

Immagini del centro  di Amsterdam

 

13/08 Prossima tappa è Alkamar, ogni venerdì ci sarà la pesa dei formaggi, e noi ci saremo…dopo 50’ di coda riusciamo a parcheggiare (grazie alla polizia locale) e… ne valeva la pena…

Dopo la meravigliosa visita di questo evento, ci imbarcheremo a Den Helder per l’isola di TEXEL, la coda è molto lunga (5 Km.) ma con pazienza…eccoci!! Ci costerà € 7,50 al m. per A/R e in 20’ sbarcheremo!!  Puntiamo diritti a nord verso il faro, De Cocksdorp, dove riposeremo e ci goderemo il bellissimo tramonto!! (a queste latitudini il tramonto è un po’ tardo) Si pernotterà in mini camping a gestione famigliare poco lontano dal faro e ci costerà € 16,00 con servizi…alla buona.. e il galletto…chirrrriccchichi!!!!  (purtroppo noi non siamo abituati)ci hanno regalato

Uno zoccolo originale come ricordo… Km. 130

 

Il faro De Coksdorp

 

14/08 Oggi facciamo proprio i turisti a “zonzo” per l’isola, visiteremo De Koog, Den Burg, Den Hoorn, Oosterend. Paesetti molto carini, e ci siamo con tempo meraviglioso!!!  (oasi per gli Olandesi)

Verso le 18:00 Tiziana decide di lasciare l’isola, e così alle 19:00 ci imbarchiamo e poi direzione Den Over dove troviamo sosta camper a € 11,00  Tanto vento, in quella zona si incrociano i venti del nord. Km. 105

 

15/08 Notte ventosa, e giornata grigia! Si percorrerà la diga di AFSLUITIJK lunga 30 Km. E tanto vento!

 

Sosta lungo la diga

 

Direzione Giethoorn, molto bella, paesetto situato tra canaletti, e casette che sembrano un presepe.! Si possono affittare barchette a motore elettrico, o farci accompagnare con barche on po’ grandicelle, passando di volta in volta i canaletti

Ammirando uno spettacolo unico ! ma consiglio di fare il percorso anche a piedi!.

 

 

Giethoorn

 

Dopo pranzo ci dirigiamo verso Nijmegen dove il fiume Reno va ad immettersi nel Wall

Siamo ancora in Olanda, ma solo per poco, perché entreremo in Germania e      pernotteremo a Emmerich in A.A. gratuita.  Tempo grigio e tergicristallo sempre ad intermittenza…

D’ora in poi si percorrerà la valle del Reno, paese per paese, via via fino alle sorgenti. Km. 338

 

16/08 Ha piovuto tutta la notte, e stamattina cielo grigio e freddo, giro in centro e poi via! Seguendo il TOM TOM, lungo i paesetti del Reno, e così ci siamo incontrati in una fattoria con del cerbiatti, molto caratteristico!!!

 

Lungo la valle

E così siamo arrivati a Dusseldorf,  parcheggiato niente di meno che in riva al fiume e in centro, (Parcheggio camper) pranzato e visita, molto bella!

 

 

Un’immagine del centro a Dussenldorf

 

Percorrendo la valle, si passa Colonia, Bonn, e alla sera ci fermiamo a Oberwesel, in riva al fiume, uno dei posti più belli della valle, parcheggio camper, € 8,00 per 24 ore. Visita al paese, e… un po’ stanchi cerchiamo di dormire…ma, i treni passano! Ferrovia davanti, e dietro…e non solo… anche le chiatte sul fiume fanno il loro lavoro..!! Km. 290

 

17/08 Notte appunto (movimentata) si parte con la pioggia direzione Heidelberg, convinti di visitare il castello! Ma…si parcheggia solo (se si è fortunati) in strada, e noi non lo siamo!! Seguendo in Reno passiamo in (F) e poi ancora in (D) e precisamente a Kehl, dove troviamo A.A. € 6,00 per 24 ore, e siamo ad 1 Km. Da Strasburgo, Il Reno fa da confine tra (F) e (D) e tra (F) e (CH) il cielo si è un po’ schiarito… Km.  359

 

18/08 Anche oggi piove! La meta è Schiaffausen, e arriviamo con il cielo schiarito,! Si parcheggia di pomeriggio presto con l’opportunità di pernottare! € 3,50 + 7,00 la notte! Bene! Visita alle meravigliose cascate, passeggiata al castello, giro in battello, bello!!! Bellissimo!!! ( i tour in battello sono 3, ognuno deciderà quale) Km.  250

 

Immagini delle cascate

 

19/08 Notte tranquilla, e si riparte ( dopo la decisione del cambio programma ) direzione Dachau (vicino Monaco) per visitare il campo di concentramento…si parcheggia € 5,00… la visita non sarà lunga, le baracche sono state abbattute, e solo 2 sono visitabili… comunque, sempre uno spettacolo terrificante!!!

E dalla (D) si passa in (A) ultima nazione del viaggio! Ci fermiamo a Achemsee un “laghetto” molto bello! lungo 9 Km, largo 1,3 Km. E l’acqua è potabile!! Si parcheggia fuori del campeggio (gratis) e cosi si farà un po’ di riposo…tempo bello!!! Km. 413

 

Lago favoloso

 

20/08 L’Italia è alle porte, e si riparte direzione Wattens dove faremo visita e acquisti alla fabbrica dello Swarowski, il parcheggio è gratis, ma costa € 9,50 l’entrata! Naturalmente Tiziana fa acquisti…

 

Immagine dello Swarovschi

 

Passiamo in Italia percorrendo il colle Isarco e ci fermiamo a pranzare a Vipiteno.

L’ultima visita sarà il Santuario San Romedio (TN) dove si parcheggia e poi c’e il bus navetta con € 1,50 A/R  sono 2 Km. Che si possono fare anche a piedi in mezzo i boschi, questa è la zona degli orsi…

 

 

Il Santuario e San Romedio

 

Bene amici, si ritorna a Vigonza (PD)  e anche questo viaggio è terminato!

Senza problemi e molto soddisfatti! Km.  440


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
Comments