Il futuro sull’iPad

Il futuro sull’iPad

Ecco arrivare in commercio il tanto atteso IPad della Apple, alcuni di voi diranno “chi se ne frega, ecco un’altra diavoleria elettronica”, altri diranno “che me ne faccio di questo iPhone ingrandito?”. Questi sono i soliti commenti di chi non sa osservare bene i cambiamenti.

Un po’ come quando uscirono le prime macchine fotografiche digitali, potrei scrivere ore su commenti sentiti a suo tempo e che purtroppo in piccole dosi sento anche ora “eh, ma vuoi mettere la pellicola … ?!”…Lasciamo questa discussione ad un’altro articolo, ci sono altre situazioni in cui nuovi oggetti tecnologici sono entrati a far parte del nostro quotidiano, uno importante è stato l’iPod, che con il suo sistema di acquisto online tramite  iTunes ha portato la musica alla portata di tutti e quando dico tutti, voglio dire proprio tutti.

Infatti la forza della Apple è sempre stata quella di rendere semplice e accessibile la parte complicata dell’elettronica: pochi pulsanti, semplici movimenti e automazioni in operazioni normalmente complicate come la gestione delle reti. L’iPod è un semplice lettore di file audio o video, ce ne sono altri sul mercato e sicuramente a prezzi inferiori, ma chi li ha provati sa di cosa parlo. Avviciniamoci di piu all’iPad e parliamo velocemente dell’ iPhone, è gia qualche hanno che è sul mercato, siamo alla versione 4 e non manca sicuramente la concorrenza, c’è il Blackberry, l’Htc, il buon vecchio Palm Treo (che è una licenza concessa dalla Apple al tempo del Newton) ed altri come il vecchio Nokia communicator o il nuovo n900. Ora è uscito Android della Google con Linux a bordo (finalmente). Android è un buon progetto e un bell’oggetto, ma risiamo  punto e a capo, costa meno, è piu piccolino, ha prestazioni superiori, ma se lo metto in mano a mio figlio di 8 anni o a mia mamma di 60 anni non riescono a farci niente o peggio ancora, fanno danno. Non è intuitivo, è complicato da gestire, insomma non è alla portata di tutti come l’iPhone, perchè è sbagliata l’interfaccia del software e le relative applicazioni che ci girano.

La Apple, che ha stravolto il mondo della musica con l’iPod,ora stravolgerà il mondo dell’editoria, della fotografia, del video e della navigazione web con l’iPad. Sicuramente i pochi che hanno avuto la perseveranza di leggere fino a qui, si chiederanno  “ma cosa a che vedere tutto ciò con il mondo dei camper?”. Dopo questa prima scarrellata tecnologica, vi rimando al post  “Voglio  un camper tecnologico” per ulteriori approfondimenti. Ben arrivato IPad!

httpv://www.youtube.com/watch?v=9q1RithxrzY

 
Comments